Migrazione, Intercultura, Ostetricia: la rete di una società rinnovata.

Lo scorso 18 dicembre si è celebrata la Giornata Internazionale del Migrante.

‪#‎giornatainternazionaledelmigrante‬

Se in passato la parola “migrante” assumeva un profilo ambiguo o anche denigratorio, lo stesso termine oggi rappresenta un’opportunità di confronto e condivisione. La Giornata del Migrante prende ufficialità nel 1997, stabilendo il giorno del 18 dicembre – stessa data in cui, nel 1990, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò la Convenzione Internazionale per la tutela dei diritti di tutti i lavoratori migranti e dei membri delle loro famiglie.

‪#‎18dicembre‬

Il 2015 rappresenta uno degli anni con i dati peggiori in materia di emigrazione. Le guerre, presenti in numerosi stati del mondo – molte delle quali ci interessano molto da vicino – hanno portato migliaia di vittime nei mari e sulla terraferma. Donne e uomini che emigrano dal proprio paese nativo, nella speranza di trovare un luogo di accoglienza e di migliori auspici per loro e per la loro prole.

Proprio lo scorso maggio (5 maggio 2015) la protagonista uscita vittoriosa dal tragico viaggio in mare è stata Francesca Marina, una neonata la cui nascita è stata assistita da un equipe di volontari, tra cui l’ostetrica Giusy Poppa, ostetrica torinese. La migrazione fa intendere la storia di ogni essere umano che, in un momento o l’altro della Storia, si è trovato nella condizione di spostarsi dal luogo in cui era nato per sopravvivere e ricominciare a vivere.

L’emigrazione porta con sé tantissime storie di madri e neonati che diverranno, almeno in parte, nostri concittadini. Che questo Natale possa essere un momento di commemorazione e di riflessione nei confronti dell’Interculturalità e del rispetto dei Diritti di Salute di ogni cittadino del mondo. L’ostetricia assume, in questo senso, un’importanza tutt’altro che indifferente. Lo Stato Italiano è chiamato a fare il suo dovere per ergere la Professione Ostetrica al ruolo che merita, contribuendo a dare piena attuazione della normativa internazionale, europea e nazionale promulgando quanto Ostetricia e Intercultura siano strettamente connesse per la costruzione di una reale coesione sociale. ‪

#‎intercultura‬, ‪#‎ostetricia‬, ‪#‎salute‬, ‪#‎stato‬, ‪#‎diritti‬, ‪#‎dovere‬

Per quanto possibile, siamo sempre alla ricerca di un’informazione oggettiva.

‪#‎LilyOB‬

http://www.un.org/en/events/migrantsday/

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyright 2018 © edit & powered by Agorà s.r.l.

LilyOB è un prodotto di Agorà s.r.l.

Agorà s.r.l. Sede legale: Strada del Dalmasso 6, Bruino (TO), 10090, Italy Numero REA: TO-1225775 C.F. e P.IVA: 11596130010 Capitale Sociale: €10.000 i.v.

Email: info@agorasrl.cloud PEC: agorasrl@pec.cloud www.agorasrl.cloud

Log in with your credentials

Forgot your details?